Cerca nel blog

Riunione

Mercoledì 28 giugno, alle ore 21.00 in sede, si svolgerà una riunione per iniziare ad organizzare le prossime attività

Forte Ratti

Per i Genovesi è un percorso classico ma questa volta ha riservato alcuni inediti a quasi tutti noi; partenza da Torre Quezzi con breve visita all'interno (fare attenzione perché la struttura ha punti non protetti e buche) per proseguire verso Forte Ratti seguendo il sentiero con segnavia "rombo rosso vuoto" che passa a sinistra, guardando il Ratti da questo punto, rispetto alla stradina militare che si percorre più spesso.
Lungo questo tratto ed anche appena passata Torre Quezzi si possono intuire le linee delle antichissime trincee presenti. Il sentiero è quasi tutto nel bosco fino ad arrivare al forte ma poco prima di arrivare si incontra una deviazione sulla destra (quota circa m.400) che permette di arrivare a Torre Serralunga (m.436) sull'omonima punta: si tratta di una costruzione mai portata a termine e che sul tetto presenta alcuni fori; è presente un piccolo vano sotterraneo accessibile tramite alcuni scalini in pietra e l'interno è ancora in discreto stato. Si una una specie di volta dietro la quale è presente un muro: forse un tentativo di galleria ma difficile capire le intenzioni del progetto.
Tornati al bivio si sale poco più ripidamente fino al Ratti dove la visita della parte interna e di quella superiore ha occupato abbastanza tempo; si è tornati scendendo verso la stradina militare, percorsa fino a Torre Quezzi, passando accanto a quanto resta di un'altra costruzione.
Un'ottima uscita e con i pensieri già proiettati verso la prossima uscita.

Le foto

Traccia gps

Immagine del percorso

Riepilogo gps (in .pdf)

La traccia gps è ricavata da Georesq

Batterie Monte Moro

Ottima uscita per visitare le batterie di Monte Moro (Genova) con grande partecipazione (eravamo in 20) non solo numerica ma soprattutto di interesse verso le opere visitate e di volontà per creare un bel gruppo in vista delle prossime uscite.

L'uscita è iniziata con le Batterie Basse, con la casermetta accanto alle postazioni che hanno un discreto sviluppo all'interno della montagna. Si è successivamente risaliti verso le Batterie Basse e fino alla cima del monte Moro dove si trova ancora la targa che ricorda la postazione di contraerea;  quindi scesi verso l'ingresso della Batteria più grande che è ampia internamente e con alcune gallerie oltre alla presenza di una scala a chiocciola che porta sulla parte più alta della struttura.

Per raggiungere le batterie si può partire dal Cimitero di Quinto seguendo il segnavia "T rossa rovesciata" oppure dal quartiere di Apparizione seguendo la strada asfaltata che si trova a metà tra le batterie basse e quelle alte.

Le foto

Il video (autore Fabio R.)

Riepilogo serata del 16 marzo

Buonissima riuscita della serata con la sala piena e molti riscontri di nuovi partecipanti / amici all'attività del gruppo. Nei prossimi giorni saranno inviati i dati del sito e dei contatti.
Giovedì 23 marzo, alle 21.00 in sede, si svolgerà la riunione per organizzarci in vista dell'uscita di sabato 25 marzo al monte Moro.
Per eventuali contatti prima di questa data potete scrivere a smfcailigure@gmail.com

News