Cerca nel blog

Forti Savonesi

Ottima uscita per visitare tre importanti opere che si trovano poco sopra a Savona.

La prima visitata è stata quella di Madonna del Monte, che si trova a poca distanza dall'uscita autostradale di Savona e raggiungibile scendendo un breve ripido tratto vicino al posteggio. L'opera è in discrete condizioni ma occorre fare attenzione alle scale esterne, mentre internamente si riesce ad accedere e girare bene.

Da quest'opera si è salita lungo la strada fino alla successiva, Forte Ciuto, che ha una forma diversa dalla prima e si trova su due livelli di altezza; entrambi hanno alcune parti non percorribili per la mancanza della pavimentazione. Ancora si notano le "decorazioni" nella parte bassa dei muri che sembrano in opposizione alla semplicità ed essenzialità delle opere militari. Interessanti e in buone condizioni due gallerie.

Per arrivare alla terza opera si sarebbe proseguire lungo via Alla Strà ma oggi risultava interrotta per una frana; si è dovuti tornare al punto vicino all'autostrada e risalire lungo un'altra strada per raggiungere la sterrata antica strada militare ed un parallelo sentiero che ha permesso di raggiungere Forte Madonna degli Angeli. La struttura è simile a Forte Madonna del Monte ma ha qualcosa in più come le due cupole in metallo che ne rendono meglio l'antica composizione; internamente si trova una parte di corridoio senza pavimentazione ma il resto è visitabile bene.

Un'ottima giornata e un grande entusiasmo e soddisfazione da parte di tutti.

Come sempre, ricordiamo che la visita a queste strutture richiede grande attenzione perché si entra in ambienti che spesso non hanno manutenzione e risalgono anche a più di cento anni.

Qui la scheda con alcuni indicazione e le foto

Numero partecipanti: 10

Attività prevista per il 2020

Per il 2020 sono in programma queste uscite:
  • sabato 15 febbraio, Forti Savonesi (referenti: Giacobbe, Abisso, Campomenosi, Cella, Ferrazin) - scheda - le foto
  • domenica 1 marzo, Forti Genovesi (referenti: Giacobbe, Abisso, Ferrazin) - scheda -
  • sabato 23 maggio (o domenica 24 maggio), Forte Pepino m.2263 e Forte Taborda m.1982, dislivello 500 m., tempo 6 ore (referenti: Cella, Campomenosi, Giacobbe, Abisso, Ferrazin)
  • sabato 4 luglio, monte Chaberton m.3131, dislivello m.1300, tempo 7 ore (referenti: Giacobbe, Campomenosi, Cella, Ferrazin, Abisso)
Le date potrebbero variare in considerazione delle condizioni meteo e del percorso; per ogni uscita è prevista una riunione organizzativa il giovedì precedente, per indicazioni sull'uscita ed accordarsi per ritrovo e partenza.

Saranno effettuate due serate in Sezione con argomenti che tratteranno sui Forti Genovesi; le date saranno comunicate appena definito il calendario delle manifestazioni che si svolgeranno in sede.

News